infrastrutture Tag

È il piano infrastrutturale strategico per la Sardegna. Con priorità per le arterie di connessione intermodale con porti e aeroporti dell’Isola. Prevede di cancellare il nefasto dispositivo del Governo Monti che ha previsto l’esclusione della Sardegna dalle infrastrutture strategiche dello Stato perché non ricomprese nei corridoi europei. L’obiettivo è ribadire in un piano decennale la realizzazione di una vera e propria piattaforma strategica del Mediterraneo, attraverso la connessione viaria e ferroviaria degli aeroporti di Cagliari, Olbia, Alghero, Fenosu e Tortolì e i porti di Olbia, Cagliari, Porto Torres, Arbatax, Portovesme e Oristano. Con la connessione tra dorsale centrale e Nuoro. Apriremo un vero e proprio “cantiere Sardegna” con l’attivazione di cantieri h24 su tre turni per realizzare e completare tutte le infrastrutture ferme da un decennio, dopo l’avvento nefasto della giunta di centrosinistra e poi quella di centrodestra rivelatesi incapaci di realizzare anche un minimo di infrastrutture strategiche. Prevediamo l’immediato completamento

PIANO DI AZIONI PER I PRIMI DIECI GIORNI DI GOVERNO   PIANO DI AZZERAMENTO LISTE D’ATTESA SANITARIE  Nei primi dieci giorni di governo porremo in essere un piano urgente di abbattimento di tutte le liste d’attesa, attraverso due azioni fondamentali.  Diagnostica h24 in tutti i presidi ospedalieri e pubblici, attraverso incentivi e organizzazione efficiente dei servizi, eventuale convenzionamento straordinario di personale qualora quello disponibile  non fosse sufficiente. Piano emergenziale sino a totale esaurimento delle liste d’attesa; predisposizione di un piano sanitario emergenziale da definire in termini immediati con tutte le categorie mediche indispensabili al raggiungimento di tale obiettivo.   AVVIO CANTIERI “H-24” SUI PRINCIPALI INTERVENTI INFRASTRUTTURALI URGENTI  Delibera ricognitiva urgente su tutte le opere infrastrutturali fondamentali, individuazione attraverso parametri emergenziali di quelle immediatamente sottoponibili a procedimenti di accelerazione delle opere in corso d’opera definendo con organizzazioni sindacali e imprese i parametri incentivanti per l’avvio di cantieri h24, dalle opere idriche a quelle viarie.   EROGAZIONE DI TUTTI I PAGAMENTI ARRETRATI DI